InTurinToday.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano
InTurinToday.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano



Booking.com

Musei di Palazzo Reale di Torino

I Musei di Palazzo Reale di Torino: come arrivare, la collezione esposta, la storia, gli orari, i contatti, il costo e i prezzi per l'acquisto dei biglietti e le informazioni utili per la visita.

Acquisto biglietti Musei di Palazzo Reale a Torino

Torino+Piemonte Card Torino+Piemonte Card - Musei, castelli, residenze reali, mostre, eventi - Torino

Acquisto Torino+Piemonte Card

La Torino+Piemonte Card include l'entrata ai musei, castelli, residenze reali e principali mostre. Inoltre sconti su moltissime attrazioni come l'ascensore panoramico della Mole Antonelliana e molti altri. Si può scegliere la card che si preferisce a seconda del soggiorno in città: 24 ore, 48 ore, 72 ore o 5 giorni.

Tour a Torino Vieni a Torino? Prenota il tuo tour in anticipo e salta la coda!

Biglietti Tour Torino

Scegli tra le esperienze a Torino: il Museo Egizio e gli altri musei, tour in bici e del vermouth, la Torino sotterranea, escursioni enogastronomici.

Museo Palazzo Reale TorinoPalazzo Reale Torino - Piazzetta Reale, 1, Torino

(Foto: Ste73ve, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons)

Palazzo Reale di Torino si trova in Piazzetta Reale 1, adiacente alla centralissima Piazza Castello, nel pieno centro storico della città. Il palazzo fu la reggia dei Savoia fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale rappresentando - come residenza reale più importante della Casa - il potere e il prestigio dei regnanti per secoli.

Dal 2016 confluisce nei Musei Reali insieme alla Galleria Sabauda, Armeria Reale, Biblioteca Reale, Giardini Reali, Palazzo Chiablese, Museo di AntichitÓ e Cappella della Sacra Sindone. Si tratta di uno dei maggiori musei d'Italia avendo registrato nel 2022 un afflusso di 501.272 visitatori.

Il Palazzo Reale di Torino insieme alla Reggia di Venaria Reale, la Palazzina di caccia di Stupinigi e il Castello del Valentino sono stati dichiarati Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Acquisto biglietti normali Museo di Palazzo Reale di Torino

Acquisto biglietti Musei di Palazzo Reale a Torino

Acquisto visite con guida locale + biglietto salta coda al Museo di Palazzo Reale di Torino

Acquisto biglietti Musei di Palazzo Reale a Torino

Sala gigante di ricevimento e poi dei soldati.

Sale con trionfi di stucchi dorati, specchi e lampadari.

La sala da pranzo.

La sala del trono.

La sala del Consiglio.

Storia del Museo di Palazzo Reale di Torino

Residenza ufficiale dei Savoia fino al 1865, già Palazzo del Vescovo, fu trasformato da Ascanio Vitozzi (1584) per Carlo Emanuele I.

La storia del Palazzo Reale ha inizio nel XVI secolo, quando Emanuele Filiberto I di Savoia, duca di Savoia, decise di convertire un preesistente palazzo nella sua dimora principale dopo aver trasferito la reggia ducale da ChambÚry a Torino. Precedentemente il palazzo era sede vescovile ed Emanuele Filiberto I non ci pensò due volte a invitare il vescovo a trasferirisi nel vicino Palazzo di San Giovanni.

Il palazzo con Emanuele Filiberto I non andò incontro a grandi trasformazioni architettoniche ma provocò, durante il regno del suo secondo successore, una traformazione urbanistica di Torino. La reggia infatti era stata scelta troppo in prossimità del muro di cinta, rendendola così molto vulnerabile in caso di assedio. Quindi sotto Carlo Emanuele II di Savoia la cittÓ conoscerà uno svilupo proprio a partire dal lato del palazzo più prossimo al muro portando alla creazione della arteria di Via Po fino a Piazza Vittorio Veneto.

Ma nel corso dei secoli successivi il palazzo subý diverse espansioni e ristrutturazioni convertendosi in una residenza reale degna di essere abiatata dagli esponenti di Casa Savoia, che nel frattempo si era trasformata in una delle famiglie pi¨ influenti d'Italia. Questi lavori furono effettuati sotto la direzione degli architetti Filippo Juvarra e Guarino Guarini.

Il palazzo divenne così per secoli la residenza principale dei duchi e dei re di Savoia e quindi il centro politico e amministrativo del Regno di Sardegna che comprendeva il Piemonte e altre regioni dell'Italia settentrionale.

Domande sui Musei Reali di Torino

Cosa comprende il biglietto dei Musei Reali? Palazzo Reale, Galleria Sabauda, la Biblioteca Reale, l'Armeria Reale, Giardini Reali, Museo di Antichità, piano terra di Palazzo Chiablese e Cappella della Sacra Sindone.
Quando si possono visitare i Musei Reali? Dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.00. Biglietteria dalle 9.00 alle 18.00.
Quanto dura la visita dei Musei Reali? Da 2 a 5 ore.
Quanto costa visitare i Musei Reali? Intero € 15, ridotto € 2, gratuito per minori di 18 anni.
Quand'è gratis i Musei Reali? La prima domenica del mese.

Informazioni utili per la visita

Orari: dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.00. Biglietteria dalle 9.00 alle 18.00. Chiuso il lunedì.
Biglietti: intero € 15, ridotto € 2, gratuito per minori di 18 anni.
E-mail: mr-to@cultura.gov.it
Sito web: Musei di Palazzo Reale

Come arrivare Stazione Torino ⟷ Palazzo Reale di Torino

A Palazzo Reale si arriva dalla Stazione Porta Nuova di Torino con una passeggiata di circa 1.3 Km.

Mezzi pubblici: autobus 4 e autobus 11 (fermata in via Sacchi, uscita laterale sinistra della stazione). Discesa fermata Garibaldi o Duomo-Musei Reali in Via XX Settembre.

Contatti - Progetto In Italy Today - Politica sulla riservatezza - Cookie Policy

In Turin Today è aggiornato ogni giorno

© In Turin Today
Tutti i diritti riservati